Canate di Marsiglia

Canate è una frazione di Marsiglia nel comune di Davagna, situata nell’entroterra di Genova è abbandonata da molti anni. Veniva tramandato, fino a non molti anni fa dalle nonne ai nipori, che il primo nucleo abitato fosse stato fondato da saraceni in fuga dalla costa e questo spiegherebbe il fatto che non abbia neanche una minuscola chiesetta e che effettivamente qualche discndente avesse dei tratti somatici orientali.

Canate di MarsigliaE’ situato in un piccolo pianoro soleggiato a 550m circa nei pressi dei monti Lago e Alpesisa (989m), lungo l’Alta Via dei Monti Liguri e nelle sue vicinanze scorre il rio Canate che va ad alimentare le acque un tempo incanalate nell’acquedotto storico di Genova ed oggi utilizzate dall’ente di distribuzione dell’acqua di Genova.

Non è mai stato raggiunto da una strada carrozzabile e le case furono allacciate alla linea elettrica intorno al 1930. Stupiscono alcune case costruite con particolare cura e con materiali di una certa qualità data la posizione non molto accessibile. Infatti la via più breve, per raggiungere la strada carrozzabile nella periferia di Genova, passava un tempo per un sentiero denominato “dei mille scalini”, oggi frequentato dagli escursionisti. IMG_1395_4_6_firmataMolti abitanti andavano a lavorare nel porto di Genova e quindi pur percorrendo ogni giorno due ore per andare e due per tornare, spesso a dorso del mulo, potevano contare su una rendita e quindi permettersi qualche piccola comodità. Il terreno esposto al sole permetteva lo sviluppo della vite che gli abitanti coltivavano su diverse fasce e infatti è stato possibile trovare damigiane, botti di legno e attrezzi per la produzione del vino. Il borgo aveva quindi anche un forno ed una classe elementare; ogni famiglia aveva due o più mucche.

Durante la seconda guerra mondiale è stato teatro di rappresaglie tanto da essere incendiato ed è stato abbandonato dagli ultimi abitanti alla fine degli anni 50 allorquando Marsiglia, raggiungibile a piedi nel bosco, venne raggiunta dalla strada asfaltata e dalla linea di trasporto pubblico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: