Pritty dolly

Credo che fotografare i bambini sia qualcosa di estremamente divertente e molto faticoso, ma che garantisce soddisfazioni enormi. La foto di un bambino piace sempre, a tutti. I bambini sono naturali, quasi sempre spontanei, simpatici, dolci.

Hanno tutte le caratteristiche per essere soggetti fotografici perfetti. Un’espressione curiosa, la felicità di un momento, un sorriso, un pianto a dirotto.

IMG_3292_2__1_firmataPazienza, tempo e passione. Non si può avere fretta, bisogna aspettare, diventare un oggetto comune, confondersi con lo sfondo. Il click della macchina fotografica deve diventare la colonna sonora. Velocità di scatto il più alta possibile. I bambini si agitano, si muovono, corrono, ci vengono incontro. Piegare le ginocchia, abbassarci al suo livello. Occhio contro occhio. E gli occhi devono essere assolutamente a fuoco. Evitare qualsiasi frase tipica: ’sorridi’, ‘guarda qui’ e soprattutto evitare che mamma e papà interagiscano con il fotografo.

La cosa peggiore che puoi capitarvi è che si metta a piangere: ma più cattivi di Crudelia Demon a quel punto riuscirete a scattare un ritratto bellissimo. Fate in modo che l’aspetto del bambino sia curato, comportatevi come se fosse la più bella delle modelle. Lasciatelo giocare e vi ricompenserà con espressioni bellissime.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: